Giornata mondiale della filosofia (19 novembre). Che cos'è la filosofia? Generazioni a confronto

Una iniziativa della SFI di Salerno in collaborazione con Il DiSPaC e il POT 6 LabOr.

Una iniziativa della SFI di Salerno in collaborazione con Il DiSPaC e il POT 6 LabOr.

19 novembre 2020

Giornata Mondiale della filosofia


Che cos’è la Filosofia? Generazioni a confronto

https://sfisalerno.weebly.com/

Antica e tuttavia sempre nuova, la domanda intorno alla filosofia continua, a tutti i livelli, a suscitare interesse e a sollecitare risposte. Ben lontane dal voler rappresentare una forma anche solo parziale di esaustività, le interviste raccolte dalla sezione salernitana della Società Filosofica Italiana in occasione della Giornata mondiale della filosofia (19 novembre 2020), intendono offrire spunti di riflessione circa la natura, il ruolo e i ‘luoghi’ della filosofia, interrogandosi anche sulla possibile attualità e sul destino del sapere filosofico. La prospettiva scelta è quella del confronto generazionale, in cui le voci di autorevoli docenti universitari si intrecciano, e a tratti si confondono, con quelle di alcuni studenti universitari iscritti al corso di laurea in Filosofia dell’Università di Salerno e di studenti liceali particolarmente sensibili al discorso filosofico.

Un’ultima considerazione circa le circostanze e le modalità di realizzazione del video, ai tempi del Covid-19, del distanziamento sociale, dello smart working e della didattica a distanza.

I materiali audiovisivi originari sono stati registrati dai singoli intervistati in modalità, per così dire, selfie: ciascun intervistato ha infatti simulato di rispondere online a un invisibile intervistatore a distanza (tranne alcune eccezioni, si è utilizzata per le videoconferenze la piattaforma Zoom).

Successivamente, per ragioni tecniche e in vista di una fruizione sintetica più agevole, si è proceduto a un assemblamento di tali materiali mediante selezioni, tagli e montaggio, rispettando tuttavia le posizioni di pensiero via via emerse.

Un prodotto ‘nel segno dei tempi’, in cui il virtuale del mezzo e il reale delle esperienze e delle prospettive individuali si fondono dando vita a un contrappunto vivace e articolato fra le diverse voci.

Pubblicato il 17 Novembre 2020

Locandina