Progetti Finanziati

Ricerca Progetti Finanziati

LA ROUTE DU VRAI BONHEUR. L'IDEA DI FELICIT IN J.-J. ROUSSEAU

Dopo il volume pubblicato nel 2013, Le vie della felicità in Voltaire (Mimesis, Milano-Udine), si ha intenzione di portare a termine una ricerca rivolta a mostrare come nelle opere dei filosofi dell’età dei lumi ricorra, con sorprendente continuità, la formula “route du bonheur”, che dice la tensione verso una meta (la felicità) e le vicissitudini a cui ci si espone per raggiungerla. Nell’opera di Rousseau (e questa è la parte nuova della ricerca), la formula route du bonheur viene spesso rimodulata per diventare “route du vrai bonheur” (l’espressione ricorre, per esempio, nell’Émile ou l’éducation e in Rousseau juge de Jean-Jacques).L’uso dell’aggettivo sembra fissare il valore della route nella sua unicità ed esclusività, ponendola, di fatto, in contrapposizione alle le differenti e possibili vie che, solo per il fatto di essere altre, sono false.Questa dualità però si presenta, nell’opera di Rousseau, nel senso (direzione e significato) della compresenza e della coesistenza degli opposti. Negli scritti di Rousseau è avvertibile, infatti, più che una polarizzazione, una tensione continua tra le idee di felicità che le ‘routes du bonheur’ rappresentano e ‘veicolano’: una tensione che fa sì che gli opposti tipi di bonheur non si neghino annullandosi ma si affermino vicendevolmente: una prima volta, per negazione e, una seconda volta, per affermazione, una per absentiam e l’altra per praesentiam.

StrutturaDipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.620,00 euro
Periodo7 Novembre 2014 - 6 Novembre 2016
Gruppo di RicercaCOCCO Vincenzo (Coordinatore Progetto)