Abellinum

Approfondimenti su temi inerenti alla ricerca

Abellinum

Piano per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione dell’antico centro irpino


Il progetto “Abellinum. Piano per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione dell’antico centro irpino” punta allo studio dell’antica città di Abellinumcon l’obiettivo di ampliare le conoscenze e creare strumenti utili alla ricerca, alla tutela e alla promozione del Patrimonio Culturale del comune di Atripalda (AV). L’Università di Salerno, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino e con altri enti di ricerca, ha avviato dal 2019 un programma di ricerca e studio, per giungere, da un lato, alla promozione di programmi di tutela, valorizzazione e riqualificare dell’area archeologica di concerto con la Soprintendenza, dall’altro, all’estensione della carta archeologica, dinamica, della città di Atripalda, consentendo di affrontare le importanti problematiche storico–archeologiche ancora aperte e poco conosciute.

Dal recupero e dalla messa a sistema della documentazione disponibile si avvierà la progettazione e il popolamento di sistemi integrati di conoscenza tramite logiche opennesse applicazioni open source, attivando una piattaforma GIS oriented del patrimonio archeologico di Abellinum. In essa confluiscono tutti i dati attraverso la codifica di protocolli e procedure di acquisizione, registrazione ed immissione di informazioni provenienti da fonti ampiamente diversificate (bibliografia, archivio, censimenti e GIS regionali, provinciali, comunali, cantieri di archeologia preventiva, ricerche universitarie, ecc.) e di dati elaborati a seguito delle indagini condotte sul campo (ricognizioni archeologiche, geomorfologiche e archeomorfologiche; ricognizioni di superficie a carattere infrasito ed extrasito; prospezioni geofisiche; rilievo delle emergenze tramite surveyfotogrammetrico aereo e terrestre, laser scanninge modellazione image-based; analisi floristico-vegetazionali). La mappatura e verifica dell’emerso e del “non visibile” consentirà una migliore conoscenza del degrado e delle potenzialità dell’area archeologica dell’antica città e indirizzerà verso le aree più interessanti su cui concentrare le ricerche stratigrafiche (open area), in modo da aggiungere nuovi tasselli alla conoscenza delle fasi dell’insediamento e dell’organizzazione urbana, anche ai fini della valorizzazione dell’area archeologica.

Su questo aspetto, il progetto si impegna a elaborare programmi di restauro, tutela e valorizzazione in modo da cogliere le opportunità offerte da finanziamenti regionali, nazionali, europei e internazionali, da destinare sia alla sistemazione del parcoe al restauro delle emergenze già note, sia delle eventuali strutture emerse dalle nuove indagini stratigrafiche.

Attraverso iniziative pubbliche e manifestazioni si condividono con le Comunità i luoghi e le ricerche del progetto, coinvolgendo i primi fruitori del paesaggio ossia le persone che lo abitano e misurando l’impatto prodotto sulle Comunità, in termini sia di valorizzazione economica della conoscenza, sia di sviluppo culturale e di miglioramento della qualità della vita.

Infine, il progetto si fa promotore della formazione di nuove competenze scientifiche e professionali, mediante la partecipazione attiva alle fasi della ricerca di studenti, specializzandi e dottorandi dell’Ateneo.

Durata: 2019- in corso

Partnership

Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Salerno e Avellino
Comune di Atripalda (AV)
IMAA-CNR di Tito Scalo (PZ)
DICiv, Università degli Studi di Salerno
DIFARMA, Università degli Studi di Salerno
GeoGisLab dell’Università del Molise
Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università del Sannio

Team

PARDINI Giacomo

Responsabile Scientifico
e numismatico

Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC

SANTORIELLO Alfonso

Responsabile Scientifico
e direttore

Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC

BARBA Salvatore

Responsabile
rilievo aereo e terrestre

Dipartimento di Ingegneria Civile/DICIV

VANACORE Roberto

Responsabile
accessibilità, sicurezza

Dipartimento di Ingegneria Civile/DICIV

AQUINO Rita Patrizia

Responsabile
analisi floristico-vegetazionali

Dipartimento di Farmacia/DIFARMA

DE VITA Cristiano Benedetto

Responsabile
attività sul campo

Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DiSPaC

RIZZO Enzo

Responsabile
prospezioni geofisiche

IMAA-CNR –Tito Scalo (PZ)

MUSMECI Daniela

Responsabile
attività sul campo

Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DiSPaC

GRIFA Celestino

Responsabile
analisi archeometriche

Università degli studi del Sannio, Dipartimento di Scienze e Tecnologie

AMATO Vincenzo

Responsabile

Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DiSPaC - Responsabile attività di geologia e geomorfologia

DE FALCO Enrica

Collaboratore
coordinamento analisi floristico-vegetazionali

Dipartimento di Farmacia/DIFARMA

DI BENEDETTO ALESSANDRO

Collaboratore
attività di topografia

Dipartimento di Ingegneria Civile/DICIV

CARBONE Federico

Collaboratore
numismatica

Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC

LIMONGIELLO Marco

Collaboratore
rilievo aereo e terrestre

Dipartimento di Ingegneria Civile/DICIV

BELLINO Leonardo

Collaboratore

Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Farmacia/DIFARMA collaboratore per le analisi floristico-vegetazionali

SALERNO Giovanni

Collaboratore

Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Farmacia/DIFARMA, collaboratore per le analisi floristico-vegetazionali

CAPOZZOLI Luigi

Collaboratore Esterno

IMAA-CNR, Tito Scalo (PZ) - coordinatore sul campo per le prospezioni geofisiche

GERMINARIO Chiara

Collaboratore Esterno

Università degli studi del Sannio, Dipartimento Scienze e Tecnologie - analisi archeometriche
OrtofotoDomusDomus 01Ruderi 01Ruderi 01

Contacts

SANTORIELLO Alfonso

PARDINI Giacomo


Settore ERC principale

SH6 The Study of the Human Past: Archaeology, history and memory

Sottosettore ERC e/o altri settori ERC

SH5_7 Museums and exhibitions

SH6_1 Archaeology, archaeometry, landscape archaeology

SH6_3 Ancient history

Fonti di finanziamento e Sponsor

Università degli Studi di Salerno (DiSPaC)

Comune di Atripalda

Keywords

paesaggiarcheologiaarcheologia pubblicavalorizzazionesostenibilitàcomunitànumismaticascavi archeologiciconoscenzaarcheometriacontesti archeologiciarchaeological contexts