Projects

Research Projects

HUMAN / HUMANITIES

Nel “Tentativo di autocritica”, Nietzsche si rammarica di non aver osato, all’epoca della stesura della “Nascita della tragedia”, un linguaggio proprio, ossia di non aver osato un linguaggio che, trasgredendo formulazioni consolidate e steccati definiti, fosse in grado di dire delle “valutazioni estranee e nuove” che la sua riflessione andava maturando. Se pensare un umano sempre più ibridato da "intrusi" (Nancy) tecnologici richiede oggi “valutazioni estranee e nuove”, queste richiedono la messa in campo di strumenti teorici, metodi e linguaggi a loro volta nuovi e la cui novità sia in grado di dare conto delle trasformazioni profonde dell’umano, di governarne i mutamenti ed elaborarne il senso. Di qui la necessità di interrogarsi su tali trasformazioni e sulle dimensioni etico-estetiche che esse comportano attivando una multidisciplinarietà mobile e flessibile in grado di reggere e agire tale interrogazione e di farlo non semplicemente affiancando discipline diverse, ma "indisciplinando" ciascuna di queste ed elaborando la produttività del “nulla in comune” (Foucault), degli effetti di sapere che prendono forma negli intervalli fra ciò che si contrappone e diverge.Muovendo dalla prospettiva aperta dalla critica di Simondon al concetto di individuo, si intendono indagare le pratiche di pensiero che mettono in discussione la tradizionale concezione dell'essenza umana come pura e stabile per pensare la caratterizzazione molteplice e "migrante" delle identità in quanto di volta in volta assegnate a partire dalle relazioni di ciascuna con le altre e col mondo. Oggetto di analisi sarà, dunque, la necessità di concepire l'individuo come "dividuo". Tale ricerca sarà condotta in collegamento con docenti delle università di Lione, Yale e Harvard. Dei risultati della ricerca si darà conto attraverso le pubblicazioni del gruppo di ricerca e l'organizzazione di seminari e convegni che vedranno confrontarsi studiosi di varia provenienza e diverse vocazioni di ricerca.

DepartmentDipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.600,00 euro
Project duration20 November 2017 - 20 November 2020
Research TeamDE LUCA Maria Giuseppina (Project Coordinator)