Projects

Research Projects

L'ITALIA DI JULIUS VON SCHLOSSER

In occasione dei 150 anni dalla nascita di Julius von Schlosser (1866-1938) si è intrapreso, in collaborazione con l'Università di Vienna, un programma di celebrazioni dell'importante ricorrenza con lo scopo di concentrare l'attenzione sulla figura dello studioso e sui suoi legami con l'Italia, A tale scopo è stato avviato un protocollo di scambio con il professor Sebastian Schuetze, che ricopre oggi la cattedra che fu del grande studioso e che è componente straniero del Dottorato in Metodi e metodologia della ricerca archeologica e storico-artistica del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale. I lavori di ricerca si sono svolti nella prima fase esplorativa e si svolgeranno nella seconda fase conclusiva avendo come tappa intermedia il Convegno Internazionale di Studi organizzato presso l'Ateneo salernitano, cui seguirà la pubblicazione del volume con i contributi degli studiosi coinvolti. In questa seconda fase del progetto si coordinerà il gruppo di studiosi coinvolti nell’iniziativa con lo scopo di giungere a un nuovo approccio di lettura dei multiformi interessi di Schlosser, osservandolo a contatto con alcuni intellettuali come Giovanni Poggi e Igino Benvenuto Supino, che si aggiungono ai già noti legami con Benedetto Croce e Adolfo Venturi, mostrando come Schlosser sia stato in grado di spaziare dall’archeologia al contemporaneo, aprendo la strada alla Scuola di Vienna della quale deve essere considerato precursore.

DepartmentDipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.450,00 euro
Project duration29 July 2016 - 20 September 2018
Research TeamLORIZZO Loredana (Project Coordinator)