Projects

Research Projects

COSMOLOGIA FILOSOFICA

In filosofia la cosmologia è una riflessione sistematica sul concetto di mondo, che a sua volta è uno dei termini fondamentali dell’epoca globale. Una cosmologia filosofica non esiste più dall’epoca di Kant. La ricerca cerca di motivare perché sarebbe importante un ritorno di essa, non come rivendicazione nostalgica del passato, ma come riattivazione di una potente risorsa culturale per capire il presente. La rilevanza del termine "mondo" nell'epoca globale è palese, ma esso è stato analizzato per lo più in ambito sociologico, economico e politico. Il progetto ipotizza che invece la lunga tradizione di riflessione filosofica possa svolgere un proficuo ruolo di chiarificazione e, al tempo stesso di problematizzazione, per comprendere il nostro tempo. D'altra parte non è un caso se nel Novecento diversi filosofi hanno affrontato il tema del mondo dopo un periodo di oblio. La rilevanza del termine, da un lato, e la rinascita di un genuino lavoro filosofico su di esso, dall'altro, inducono a ritenere che sia non solo possibile ma auspicabile la rinascita di una cosmologia filosofica. La novità della ricerca sta precisamente nel fornire la spiegazione e gli obiettivi di una simile rinascita. Una cosmologia filosofica ha oggi essenzialmente tre focus: 1) il secolare patrimonio di immagini, miti, teorie su come è fatto il mondo; 2) l’idea metafisica di totalità fenomenica elaborata dalla riflessione filosofica e scientifica; 3) il cosmopolitismo come dottrina etico-politica del mondo. Se si tiene conto della riflessione filosofica novecentesca (innanzitutto di Husserl e Heidegger, da cui poi discendono tutte le successive analisi di Arendt, Scheler, Plessner, Fink, Merleau-Ponty, Blumenberg, Nancy, Sloterdijk) è possibile delineare rispettivamente una geofilosofia, una cosmologia in senso proprio e una cosmopolitica. La prima si occupa del nostro essere creature terrestri, dunque del nostro rapporto con la materia, gli elementi, i media ambientali. La seconda dell'idea di totalità fenomenica, nei suoi rapporti con il concetto di essere, natura e realtà. La terza della formazione del cittadino "mondiale" grazie a una cultura della coesistenza pacifica, capace di governare i conflitti, combattere le diseguaglianze e avere un rapporto equilibrato tra dimensione locale e dimensione globale. Il progetto, sviluppando le competenze acquisite da precedenti ricerche, fornirà i passaggi chiave di questi tre percorsi, legando presente e passato. La novità della ricerca consiste dunque nel rinnovare una tradizione millenaria di riflessione che appartiene alla filosofia ma più in generale a tutte le culture umane, nella consapevolezza che il concetto di mondo deve mantenere tutta la sua complessità senza tuttavia rinunciare a un quadro d'insieme, tale da renderlo un concetto-guida, una autentica "visione del mondo", e non una mera astrazione o un mero indice quantitativo (la scala globale dei fenomeni e dei processi).

DepartmentDipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.450,00 euro
Project duration29 July 2016 - 20 September 2018
Research TeamRUSSO Marco (Project Coordinator)