Projects

Research Projects

PROSPETTETIVE E PROBLEMI DELLA NEUROETICA

Il progetto si propone, in un primo tempo, di riassumere le linee teoriche principali secondo le quali da una ventina d'anni a questa parte si è cominciato a parlare di neuroetica. In questa prima fase si cercherà quindi di discutere le varie definizioni di neuroetica e, a partire da qui, la compatibilità di questa disciplina con la bioetica da cui sembra essere in qualche modo una specificazione. Sarà anche discussa la sua eventuale novità, ovvero l'idea che secondo molti ricercatori i progressi delle neuroscienze necessitino addirittura di una nuova disciplina e non semplicemente di un'integrazione della filosofia morale classica. In un secondo tempo saranno presi in considerazione con particolare attenzione due aspetti specifici della neuroetica che fanno riferimento in realtà alle due direzioni nelle quali si sta sviluppando. In primo luogo si discuterà della neuroetica in quanto etica delle neuroscienze, ovvero delle implicazioni etiche che le scoperte sulle modalità di funzionamento del sistema nervoso centrale comportano. Nello specifico, si discuterà soprattutto della nozione di enhancement, che non ha, per il momento, ricevuto in Italia un adeguato interesse, la letteratura di riferimento essendo essenzialmente anglosassone. In questa fase, si terrà conto anche di un movimento specifico che è il transumanismo che solleva questioni teoriche di una grande importanza. L'enhancement cerebrale da parte sua, come dimostrano i lavori sul "modello della mente estesa", solleva questioni che per essere trattate adeguatamente, necessitano di sconfinamenti ripetuti nel campo delle scienze cognitive, come i lavori di numerosi ricercatori dimostrano acutamente.In secondo luogo si analizzeranno le questioni legate alla neuroetica intesa questa volta come neuroscienza dell'etica. In questo senso saranno discussisistematicamente i vari tipi di riduzionismo naturalistico della morale, a cominciare dall'eliminativismo della neurofilosofia fino al compatibilismo dellasopravvenienza o del parallelismo. Tutti questi problemi saranno discussi relativamente alle tematiche del postumano e del transumanesimo

DepartmentDipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.910,00 euro
Project duration7 November 2014 - 6 November 2016
Research TeamADORNO Francesco Paolo (Project Coordinator)
DE CAROLIS DI PROSSEDI Massimo (Researcher)
PIRO Francesco (Researcher)