Projects

Research Projects

PER UNA MOSTRA SULLA PITTURA E LA SCULTURA A NAPOLI E IN CAMPANIA DAL 1490 AL 1510

Il presente gruppo di ricerca intende proseguire l'avviata ricognizione della produzione pittorica e scultorea a Napoli e in Campania tra il 1490 e il 1510 quale essenziale premessa ad una mostra che, avvalendosi del necessario contributo degli enti locali e degli organi territoriali di tutela e valorizzazione dei Beni Artistici, possa adeguatamente illustrare questa breve ma significativa stagione artistica sviluppatasi poco prima dell'affermazione anche nell'Italia meridionale della cosiddetta "maniera moderna" che coincide con l'arrivo a Napoli della 'Madonna del pesce' di Raffaello, con l'attività meridionale del lombardo Cesare da Sesto e con la maturità di Andrea da Salerno, principale interprete locale di questo indirizzo pittorico. La prima fase della ricerca è dedicata alla individuazione e alla classificazione critica delle opere e degli artisti riconducibili al periodo considerato, sia attraverso l’analisi diretta e il confronto stilistico delle opere sia mediante una rigorosa consultazione dei documenti originali, ove presenti, o delle loro successive trascrizioni, tanto le une quanto gli altri da considerarsi come imprescindibili strumenti di accertamento storiografico.Con l’appoggio costante della migliore bibliografia di riferimento, una capillare indagine sul territorio potrà far emergere testimonianze figurative inedite o poco note, utili ad arricchire un contesto produttivo di sicura complessità, meritevole di approfondimenti critici. La seconda fase del progetto di ricerca, come accennato, proporrà una esplicativa sintesi dei risultati raggiunti nella forma di una esposizione, curata con rigorose finalità scientifiche e corredata da un catalogo critico.

DepartmentDipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.650,00 euro
Project duration11 December 2013 - 11 December 2015
Research TeamSALVATORE Donato Antonio Lorenzo (Project Coordinator)